b_0_0_0_10_images_pane_integral.

Ingredienti:

600 gr di farina integrale macinata a pietra o farina per pane nero

6 gr di sale

6 gr di lievito di birra fresco o 4 gr di lievito secco

460 ml di acqua tiepida

Procedimento: 

in una ciotola piu' piccola miscelate la farina con il sale, in 'ultra piu' capiente, sbriciolate il lievito e aggiungete l'acqua tiepida sul lievito e miscelate finche' non si e' sciolto del tutto. Versate a pioggia la farina e mescolate all'inizio con un mestolo di legno poi con le mani fino a formare un panetto. Usate un raschia pasta per pulire le pareti della ciotola in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene. Lasciate riposare l'impasto coperto con la ciotola piu' piccola per 10 minuti,  Passato il  riposo il composto e' pronto per essere lavorato. Lasciatelo nella ciotola , tirate una parte dell'impasto dal lato e premetelo verso il centro , girate leggermente la ciotola e ripetete l'operazione con un'altra porzione di impasto. Fate cosi' per 8 volte. Coprite di nuovo con la ciotola e lasciate riposare 10 minuti, dopo di che ripetete l'operazione descritta sopra, lasciate riposare coperto per 10 minuti, e ripetete per altre 2 volte la stessa operazione ricordandosi di lasciare riposare l'impasto 10 minuti ogni volta.  Dopo la quarta operazione l'impasto deve fare resistenza ed apparire liscio. Ripetete di nuovo l'operazione di piega e lasciate riposare il composto per un'ora coperto con la ciotola piu' piccola. Dopo il riposo il composto dovrebbe essere quasi raddoppiato, toglietelo dalla ciotola e mettetelo in un piano di lavoro leggermente spolverato, schiacciatelo leggermente con le mani cercando di dargli una forma ovale. A questo punto aggiungete ,se volete, 50 gr di semi di girasole, 30 gr di semi di sesamo oppure lasciatelo cosi' al naturale. A questo punto dovete procedere con le cosiddette pieghe, procedete come se piegaste un tovagliolo, prendete l'estremità di destra e portatela verso il centro,  fate la stessa cosa con l'estremità di sinistra, premete leggermente per sigillare l'impasto. Fate fare al composto un mezzo giro e ripetete il procedimento delle due pieghe descritto in precedenza, fate fare al composto di nuovo un mezzo giro e fate di nuovo le due pieghe. A questo punto ungete leggermente uno stampo adatto a contenere il composto, posizionatelo al suo interno con il lato della chiusura verso il basso. Coprite con lo stampo con una ciotola ampia  e lasciate lievitare per circa 45/60 minuti in luogo al riparo dagli spifferi. Lasciate che raddoppi di volume dopo di che infornate il pane a 200° a forno gia' caldo, non prima di aver posizionato sul fondo una teglia su cui poi deve essere versata una tazza di acqua poco prima di infornare il pane. Questo per creare umidità all'interno del forno, lasciate cuocere il pane per circa 35 minuti. per controllare se il pane e' cotto, battetelo sul fondo , se suona a vuoto il pane e' cotto, altrimenti rimettetelo di nuovo in forno per qualche minuto. Lasciatelo raffreddare bene prima di consumarlo.

 


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.