b_0_0_0_10_images_veneziane_1.JPG

Ingredienti per una ventina circa di veneziane:

250 g di farina manitoba, 

250 g di farina 00, 

50 g di zucchero, 

80 g di burro fuso, 

2 uova intere,

160 ml di latte tiepido, 

la buccia grattata di un limone,

un pizzico di sale,

una bustina di lievito Mastro Fornaio.

Per la decorazione:

 1 tuorlo,

2 cucchiai di latte,

granella di zucchero.

Per la crema:

2 tuorli,

250 ml di latte,

50 gr di zucchero,

35 gr di farina,

1/2 baccello di vaniglia,

un cucchiaino di estratto di vaniglia.

Procedimento:

su di una spianatoia mettete le due farine setacciate, lo zucchero, il lievito, la buccia del limone, il burro precedentemente fuso, le uova intere e aggiungete lentamente il latte tiepido dove in precedenza avete sciolto il pizzico di sale. Iniziate ad amalgamare il tutto con una forchetta e poi quando potete iniziate ad impastare con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti. Continuate a lavorare l’impasto per almeno 10 minuti per ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettete poi  il tutto in una ciotola leggermente infarinata,  coprite con uno strofinaccio  e fate lievitare per almeno 3 ore fino a che non avrà raddoppiato di volume. Vi consiglio di lasciare il composto in forno spento con la luce accesa e se potete lasciate lievitare il composto anche 4 ore. Mentre la pasta lievita, preparate la crema mescolando prima i tuorli e lo zucchero, aggiungendo poi la farina ed unendo infine il latte caldo dove avrete messo in precedenza i semini della vaniglia. Dopo aver mescolato bene rimettete tutto sul fuoco mescolando spesso fino a che la crema non si addensa dopo di che spegnete e fatela intiepidire. Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’ impasto e formate delle palline di circa 50 gr l’una ( di solito io le peso perche' avendo lo stesso peso la cottura sarà uniforme. Mi raccomando posizionatele ben distanziate ,su di una  teglia ricoperta con carta forno. Fate  lievitare nuovamente per  altri 30 minuti . Passata la mezz’ora spennellate le palline con il  tuorlo insieme ai due cucchiai di latte come indicato tra gli ingredienti. Incidete ora le palline a croce con le forbici e con l’ aiuto di un sac à poche o siringa per dolci) farcite  con la crema preparata in precedenza. Aggiungete la granella di zucchero sulla superficie e infornate a 170° a forno già caldo per circa 20/25 minuti o fino a che non saranno belle dorate. Spolverizzatele con dello zucchero a velo ancora calde e gustatele in tutta la loro bonta'.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Commenti  

0 # 2015-03-26 08:39
Buongiorno Chiara! Mi piace moltissimo il tuo blog! Ho già fatto alcune delle tue ricette. Ieri ho provato a fare le veneziane. Ma ho una domanda: le mie sanno un po di lievito,come mai? Ho lasciato lievitare l'impasto per 4 ore almeno e dopo,le palline,ancora più di mezz'ora. Cosa potrei aver sbagliato? E,altra cosa,lo zucchero mi sembra poco. Non si potrebbe provare a metterne un po di più? Comunque sono venute bellissime e anche buone (nonostante il lievito..). Grazie mille dei tuoi consigli! Buona giornata!
Rispondi | Segnala all'amministratore
0 # chiaracongusto 2015-03-26 14:03
Ciao mi fa piacere sapere che ti sono piaciute! Una volta e' successo anche a me con una marca di lievito. Comunque la prossima volta prova a metterne meno e lascia lievitare logicamente un po' di più . Per quanto riguarda lo zucchero lo puoi aumentare un po' se le preferisci più dolci, al massimo però aggiungi 40 gr altrimenti il composto ne risentirà . Un saluto
Rispondi | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.