b_0_0_0_10_images_flan_patissier_1.jpg

Un dolce di origine francese semplicemente divino

 

Ingredienti per la base di frolla:

250 gr di farina 00,

150 gr di burro,

1    pizzico di sale,

1    uovo intero,

2    tuorli,

100 gr di zucchero semolato,

      la punta di un cucchiaino di lievito per dolci,

      una bustina di vanillina.

   

Ingredienti per il ripieno:

900 ml di latte intero,

4    uova,

60  gr di farina 00,

40  gr di amido di mais,

70  gr di burro,

200 gr di zucchero semolato,

1    cucchiaio di estratto di vaniglia,

200 gr di cioccolato fondente.

 

Procedimento per la base:

Versate in una spianatoia la farina, lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti (mi raccomando deve essere freddo e non a temperatura ambiente ). Adesso con le punta delle dita lavorate velocemente il composto in modo tale da creare tante briciole simile a quelle del pane. Raccogliete l'impasto a fontana e mettete al centro l'uovo, i 2 tuorli, il pizzico di sale, la punta di un cucchiaino di lievito per dolci e l'aroma che vi piace più, solitamente io utilizzo la vanillina o un po' di buccia di un' rancia grattugiata. Lavorate il composto con le punta delle dita fino a formare una palla. Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigo a riposare per circa mezz'ora. Passati i 30 minuti, prendete la palla di frolla, togliete la pellicola e posizionatela nella spianatoia. Tagliate due fogli di carta da forno abbastanza grandi e dopo aver infarinato un po' il foglio a contatto con la spianatoia, metteteci sopra la pasta e dopo averla spolverizzata di farina, ricopritela con il secondo foglio. Lo scopo di tutto ciò? E' quello di evitare che la pasta si attacchi alla spianatoia o al mattarello. Un trucco che permette di ottenere un'ottima sfoglia senza problemi di rottura della pasta. Per poter stendere la pasta nel miglior modo possibile, dovete, utilizzando il mattarello, premere sopra il foglio di carta da forno dal basso verso l'altro e poi far fare alla pasta un giro di 90° e spianare di nuovo e così via fino a che non siete arrivati ad ottenere una sfoglia un po' più grande della tortiera che avete deciso di utilizzare. In questo caso e' necessario utilizzare uno stampi circolare da 24 cm con cerniera.

Procedimento per il ripieno:

Mettete i tuorli in una pentola insieme allo zucchero e cuocete a fuoco dolce mescolando spesso e per due minuti circa, giusto il tempo di far sciogliere lo zucchero. Aggiungete poi la farina, continuate a mescolare e spegnete il fuoco. In un altro pentola mettete il latte e portatelo ad ebollizione. Nel frattempo tagliate il cioccolato fondente a pezzettini pronto per essere utilizzato. Appena il latte è ben caldo, aggiungetelo un po' per volta sul composto di tuorli cercando di amalgamare per bene gli ingredienti. Rimettete la pentola sul fuoco, quando la crema sta per riprendere il bollore unite il cioccolato in pezzetti. Fate cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti mescolando continuamente, il composto dovrà rapprendersi come una crema. Quando il composto ha la consistenza di una crema liscia e vellutata, allontanate la pentola dal fuoco e aggiungete il burro morbido, mescolate bene e poi riponete a raffreddare coperta. A parte montate gli albumi leggermente, non a neve mi raccomando ed aggiungeteli alla crema precedentemente preparata e fatta raffreddare per bene. Fate attenzione pero' che la crema al cioccolato sia assolutamente fredda per evitare che gli albumi si cuociano con ìl calore del composto. Amalgamate delicatamente dal basso verso l’alto fino a completo assorbimento.

Assemblaggio torta:

Imburrate e infarinate lo stampo anche nelle pareti, rivestitela con la sfoglia di frolla avendo cura di foderare sia il fondo che le pareti dello stampo. Fate dei fori con una forchetta sul fondo, versate la crema al suo interno e livellate per bene con una spatola. Schiacciate verso l’interno con le dita la pasta frolla creando una sorta di coroncina tutto intorno. Cuocete in forno statico a 180 ° per circa 45 minuti. I tempi sono indicativi e variano da forno a forno quindi passati i 35 minuti controllatene la cottura, la superficie deve risultare al tatto abbastanza soda. Trascorso il tempo necessario, estraete delicatamente il flan patissier al cioccolato dal forno, fatelo raffreddare per bene e ponete in frigorifero per almeno 6-8 ore. Potete poi decorare la torte come piu' vi piace, per esempio nel dolce della foto ho utilizzato degli zuccherini bianchi e dei pupazzini natalizi essendo destinata al pranzo del primo dell'anno

Consiglio:

Questa torta e' ancora piu' buona se mangiata il giorno dopo.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.