b_0_0_0_10_images_ricette_10568972_715264421874954_3530226837918155196_n.jpg

Una fresca crostata alla frutta con una base morbida farcita con una fresca crema al limone. 

 

Ingredienti per la base:

2 uova intere,

80 gr di burro,

150 gr di farina,

100 gr di zucchero semolato,

100 ml di latte,

3 cucchiaini di lievito per dolci.

 

Ingredienti per la farcia:

250 ml di latte,

la scorza ed il succo di mezzo limone,

100 ml di panna montata,

75 gr di zucchero,

2 tuorli,

40 gr di fecola di patate.

 

Accendete il forno a 180° in versione statica. Sbattete le uova con lo zucchero fino a raggiungere un composto spumoso e soffice. Continuate a mescolare aggiungendo il burro fuso ed il latte e per finire incorporate la farina ed il lievito. Mettete il composto in una teglia circolare con scanalatura da circa 26 cm di diametro, infarinata e imburrata, e infornare a 180° per 20 min. Lasciate raffreddare qualche minuto e sfornate la base dallo stampo. Ecco pronta la vostra base di crostata morbida. Questa base si presta ad essere riempita di qualsiasi crema, in questo caso ho utilizzato una fresca crema al limone. Per la crema mettete a bollire il latte con la scorza intera del limone, a parte sbattete i tuorli con lo zucchero ed aggiungete la fecola di patate, mescolate bene e versate poi sul composto il latte caldo, continuate a mescolare e rimettete sul fuoco fino a che la crema non si sarà addensata. A questo punto la crema deve essere lasciata raffreddare e per evitare che si formi la tipica pellicola copritela con un foglio di carta da forno, ma mi raccomando che sia ben aderente alla superficie della crema. Nel frattempo montate la panna e unitela alla crema ormai fredda, avendo cura di metterci il succo del limone. Mescolate con cura per amalgamare bene il tutto. A questo punto non resta che prendere la base della vostra torta, bagnarla leggermente con del succo di frutta o con uno sciroppo (formato da 2 cucchiai di rum, 4 cucchiai di acqua ed uno di zucchero). Dopo aver bagnato il piano, spalmate sopra un po' di crema facendo attenzione che non fuoriesca dai bordi. A questo punto non rimane che distribuire sopra la crema la frutta che più vi piace; in questa torta ho utilizzato pesche, kiwi e lamponi. Per evitare che la frutta annerisca vi consiglio di distribuire sopra la frutta la gelatina che potete trovare già pronta nei supermercati nel reparto dei dolci. La torta alla frutta deve riposare in frigo per circa un'ora prima di essere gustata.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.