b_0_0_0_10_images_cheesecake_classico.jpg

Ingredienti:

180 gr di biscotti secchi tipo i digestive,

100 gr di burro,

500 gr di Philadelphia,

200 ml di panna fresca da montare, 

120 gr di zucchero a velo,

10 gr di colla di pesce,

1 limone,

1 bacello di vaniglia.

Per la guarnizione:

150 gr di lamponi

150 gr di mirtilli

1 cucchiaio di zucchero a velo.

Procedimento:

iniziate la preparazione della torta frullando i biscotti, aggiungete poi il burro fuso e amalgamate con cura .  Rivestite uno stampo circolare apribile da 22/24 cm di diametro con carta forno. Per far aderire la carta alla teglia vi consiglio di spennellare prima quest'ultima con del burro fuso per poi far aderire la carta da forno tagliata circolarmente per il fondo ed a strisce per i lati. Versate poi il composto di biscotti e burro, pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio o con le mani e mettete la base in frigorifero a rassodare. Preparate la crema sbattendo con un frullatore il Philadelphia insieme a 50 gr di zucchero a velo e i semini del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto morbido e liscio. Per facilitarvi il compito vi consiglio di lasciar il Philadelphia un po' fuori dal frigo. Nel frattempo mettete la colla di pesce ad ammorbidire, lasciandola in ammollo in abbondante acqua ben fredda per almeno 10 minuti. Scaldate due cucchiai di panna e scioglietevi dentro la colla di pesce che avrete scolato dall’acqua dell’ammollo. Unite il composto di colla di pesce alla crema di Philadelphia, a parte montate la panna insieme ai restanti 70 gr di zucchero a velo. Incorporatela alla crema fatta in precedenza con il Philadelphia e la colla di pesce cercando di ottenere un composto senza grumi. Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellatela con cura  e mettete la torta in frigorifero per almeno 6 ore (sinceramente la preparo la sera prima e la lascio tutta la notte in frigo). Poco prima di servire la torta, preparate la salsa di accompagnamento lavando con cura i lamponi ed i mirtilli, mettete meta' lamponi in un pentolino ai lamponi a fuoco basso assieme allo zucchero fino a spappolarli, dopodiché a piacere aggiungete il succo di mezzo limone e passate il composto al setaccio per ottenere una salsa densa e liscia. Poco prima di servirla liberate la torta dallo stampo, posizionatela nel piatto di portata ed irroratela con il composto di lamponi dopo di che guarnite con i lamponi rimasti ed i mirtilli.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.