b_0_0_0_10_images_lasagne_mare.jpg

Un'idea particolare da poter usare in varie occasione...

 

Ingredienti per 6 persone:

500 gr di lasagne

300 gr di calamari

250 gr di gamberetti

250 gr di vongole

500 gr di cozze

300 gr di pesce spada o tonno 

1     lt di passata di pomodoro

       olio 

       sale

       pepe

3     spicchi di aglio

1     bicchiere di vino bianco secco

1     scalogno

       concentrato di pomodoro

1     mozzarella.

 

Procedimento:

Pulite i calamari e tagliateli a pezzetti. Aprite a fuoco vivo le cozze, filtratene l'eventuale acqua. In una padella capiente aprite le vongole con uno spicchio di aglio e un cucchiaio di olioLessate i gamberetti e sgusciateli tenendo da parte le teste e conditeli con dell'olio, del sale e mettete da parte. In una pentola, con due cucchiai di olio, fate rosolare la cipolla tagliata grossolanamente e l’aglio, che toglierete non appena dorato. Unite poi i calamari, il tonno o lo spada fatto a pezzettini, bagnate con parte del vino, lasciatelo evaporare e fate cuocere per dieci minuti a fuoco lento, regolate di sale e spegnete. Se preferite potete aggiungere del peperoncino in polvere. A parte, in poco olio ed aglio, ricavate dalle teste dei gamberi un sughetto, aggiungendo prima il vino rimasto poi il brodetto filtrato delle vongole ed un po' di prezzemolo tritato. Nel caso in cui non aveste il liquido delle vongole aggiungete un po' di acqua. Quando le teste dei gamberi si saranno praticamente consumate, filtrate con un colino a maglie strette aiutandovi con un cucchiaio ed aggiungete quello che avete ricavato al composto di calamari. Sciogliete con un cucchiaio di legno il concentrato di pomodoro nel pesce e dopo qualche minuto aggiungete un poco di acqua dei frutti di mare e successivamente la passata di pomodoro, mescolate bene e prima di salare di nuovo assaggiate per essere sicuri della sua effettiva necessita', Unite poi le cozze e le vongole sgusciate (tenetene da parte qualcuna con il guscio per la decorazione), il prezzemolo finemente tritato e lasciate cuocere a fuoco basso per circa un'ora .Ora lessate le lasagne che colerete a metà cottura e disponetene un primo strato in un tegame rettangolare, sul fondo del quale avrete versato un mestolo di ragù, continuate alternando strati di lasagne a sughetto e prezzemolo fino ad arrivare alla sommita' della teglia, rifinite ricoprendo la superficie con il sughetto rimasto, qualche cozza e vongola con il proprio guscio e se volete un po' di mozzarrella triturata. Cuocete in forno, già caldo per 15/20 minuti a 120°. Lasciate riposare e servite aggiungendo prezzemolo fresco tritato. 

 

Consiglio:


Se volete, potete evitare il concentrato di pomodoro in modo da avere una lasagna più “rosata” che rossa. Potete realizzare queste lasagne ai frutti di mare anche qualche giorno prima, congelandole solo da fredde. Cuocetele ancora surgelate una mezz'ora prima di servirle a 200° a forno caldo per circa 20 minuti. 
La cosa importante in questa ricetta, come in tutte le ricette di mare, è il cosiddetto “fumetto di pesce”, ovvero il brodo che otterrete dalle teste dei gamberi (e di altri pesci che potrebbero essere cotti insieme). Questo liquido è l’ideale alternativa alla semplice acqua o al brodo fatto col dado per dare sapore alle vostre preparazioni. Inutile ripetere che l’abbinamento ideale è sempre col vino che avete usato durante la cottura. Per queste ottime lasagne potete utilizzare anche la pasta che non ha bisogno di pre-cottura. Per preparare il sughetto di pesce potete utilizzare anche altri tipi di pesce. 


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.