b_0_0_0_10_images_ricette_Roast-beef-con-funghi.png

Un secondo dal sapore tipicamente autunnale...

 

Ingredienti: 

600 gr di funghi porcini

600 gr di polpa di vitello

400 gr di polpa di pomodoro

1     costola di sedano

1     carota

1     cipolla

2,5  dl di brodo vegetale

1     cucchiaio di farina

1     mazzetto di maggiorana

       olio extra vergine di oliva

       sale e pepe

 

Procedimento:

Pulite la carota, il sedano, la cipolla, tagliateli a dadini e metteteli a soffriggere in una casseruola con dell'olio extra vergine di oliva. Dopo 3 minuti unite i funghi puliti e fatti a dadini regolari, regolate di sale ed aggiungete la maggiorana. Fateli cuocere a fuoco vivo per 3-4 minuti dopo di che' toglieteli dal fuoco e metteteli al caldo tra due piatti. Riprendete il vostro vitello, mettetelo nella casseruola dove avete cotto i funghi e fatela rosolare da tutti i lati, ma mi raccomando giratelo con due palette e non bucatelo per evitare la fuoriuscita dei succhi dalla carne. Aggiungete, dopo che la carne si e' ben rosolata, i funghi cotti in precedenza, la polpa di pomodoro ed un pizzico di pepe. Stemperate (sciogliete) nel brodo caldo il cucchiaio di farina e versate il composto così ottenuto sulla carne e proseguite la cottura per circa 95 minuti girandola di tanto in tanto. Una volta cotta, tagliate la carne a fettine non troppo sottili ed adagiatevi sopra i funghi porcini.

 

Consiglio: 

Se volete potete aggiungere, insieme ai funghi, qualche carota e del sedano tagliati a rondelle per aumentare la quantita' di verdura di accompagnamento. Se volete, prima di aggiungere i funghi, bagnate la carne con mezzo bicchiere di vino bianco secco e dopo che e' evaporato aggiungete i funghi trifolati. Se preferite potete utilizzare altri tagli di carne oltre al vitello ma sempre mantenendo il solito peso. Se volete che i funghi rimangano piu' sodi aggiungeteli 20 minuti prima della fine della cottura. Utilizzati come in questa ricetta rimangono leggermente piu' morbidi. 

Curiosita: 

In commercio esistono dei termometri appositi per controllare la cottura della carne. Sono abbastanza economici ed hanno un manometro con indicati i vari tipi di carne quindi facili da utilizzare.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.