b_0_0_0_10_images_latte_condendato.jpg

Il Latte condensato è in realtà nient’altro che latte a cui è stata sottratta la parte acquosa , chiamato anche dagli addetti ai lavori ” latte evaporato “.Viene comunemente utilizzato nella preparazione di moltissimi dolci, per addolcire bevande come te o caffè ed in dotazione alle razioni alimentari militari o alle popolazioni colpite da calamità. Il latte condensato nasce per la prima volta in Francia grazie al celebre pasticcere ed inventore Nicolas Appert  che ebbe l'idea di creare un latte privato dell'acqua che si conservava piu' a lungo al fine poi  di poterlo utilizzare  nelle sue creazioni di pasticceria. All'inizio pero' il latte di Appert era semplicemente latte privato della parte acquosa, solo poi grazie ai due industriali americani Gail Borden e John B. Meyenberg e' stato perfezionato e reso dolce e commercializzabile. Al fine di eliminare i batteri e  far evaporare l’acqua, il latte viene portato ad ebollizione, e successivamente fatto addensare ad una temperatura di 40–80 °C sotto pressione, così facendo evapora circa il 60% di umidità evitando nel contempo l’innescarsi di quel processo che rende le lavorazioni simili del caratteristico color caramello.

Ingredienti:

250  gr di latte

190  gr di zucchero a velo vanigliato

25    gr di burro

1      bustina di vanillina

 

Procedimento:

Mettete in un pentolino dal fondo spesso il latte, lo zucchero a velo, il burro e la vanillina, mescolate bene, mettete il tutto sul fuoco e portate ad ebollizione. Fate cuocere per circa 15 minuti mescolando di continuo, dopo di che spengete e lasciate raffreddare dopo di che mettete il latte in un contenitore di vetro a chiusura ermetica. 

 

Consiglio:

Con questi ingredienti all'incirca dovrebbero venire circa 250 gr di latte condensato. Per evitare che il latte fuoriesca dal pentolino durante la cottura a causa del bollore, mi raccomando utilizzate un contenitore abbastanza alto. Il latte condensato prodotto in casa ha una durata di circa 3 giorni al massimo non contenendo nessun tipo di conservante.


Passaparola!

Condividi con i tuoi amici questo contenuto, cliccando sul tasto  Condividi  e  Segui Google+  qui sotto, in modo da aiutarmi a farmi conoscere sempre piu'...grazie di cuore, un abbraccio!!


Commenti  

0 # 2015-05-10 13:08
Adoro il latte condensato lo faccio di certo, grazie.
Rispondi | Segnala all'amministratore
0 # chiaracongusto 2015-05-11 09:09
Prego figurati, piace molto anche a me.
Rispondi | Segnala all'amministratore
0 # 2016-02-25 12:59
si può congelare?
Rispondi | Segnala all'amministratore
0 # chiaracongusto 2016-02-27 21:20
Ciao sinceramente non ti saprei dire, secondo me si . Potresti congelarlo a dadini utilizzando il contenitore per il ghiaccio , un saluto
Rispondi | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

logo tristar-b.jpg

princess-border.jpg

haccp.png

Associazione-Nazionale-Cuoche-a-Domicilio-2.jpg

 

Chiara con gusto  - Facebook

Chiara con gusto - Twitter

Chiara con gusto

Chiara con gusto    Chiara con gusto - Pinterest

 

 

 

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la direttiva del Garante della Privacy.

  ACCETTO L'UTILIZZO DEI COOKIE SUL SITO.